prato sintetico
SOLUZIONE PRATICA E BELLA 
 
Il PRATO SINTETICO è una pavimentazione in fibra, che imita l'aspetto dell'erba naturale.
Esistono due tipologie di PRATO SINTETICO:  SPORTIVO e  DECORATIVO.

Nato principalmente come pavimento tecnico ad uso sportivo, si è poi affermato anche come prodotto per  l'arredo esterno e adesso, è largamente utilizzato anche  nel settore residenziale, per ricoprire aree interne ed esterne.  Il motivo del suo largo successo è principale legato alla pesenza estetica e alla facile manutenzione. Un tappeto erboso artificiale di buona qualità, si adatta all'uso intenso e non richiede irrigazione o taglio.

prato sintetico nanni giancarlo rotoloLa scelta di utilizzare il PRATO SINTETICO su piccole o grandi aree, spesso è dettata anche dai costi di manutenzione molto alti che sono necessari per mantenere il prato vero, curato e in salute. Sopratutto se è molto calpestato, o è in un clima freddo o in un luogo troppo soleggiato, in ambiente arido o con poca luce naturale. Nelle aree private o pubbliche, la soluzione del prato artificiale può risolvere in modo molto efficace la difficoltà ad avere un manto erboso naturale, che si mantenga sano e omogeneo. 
 
Anche nelle aree esterne, coperte o parzialmente coperte, dove il sole scarseggia, il prato sintetico è una ottima soluzione.  Il team che ha ideato e  creato il primo tappeto erboso artificiale, a metà degli anni '60 cercava proprio una soluzione per risolvere le difficoltà di mantenere un prato sportivo vero, sempre rigoglioso e in buona salute.  Da allora il prato sintetico ha avuto uno sviluppo veloce e importante. Tanto che attualmente non hanno nulla a che vedere con quei primi prototipi; ormai siamo già alla quarta generazione nei sistemi d'erba sintetica, con prestazioni ed effetti molto avanzati.
 
Alcuni vantaggi dell'erba sintetica 
  1.     Progettare uno spazio verde è facile
  2.     La posa in opera è  veloce
  3.     Non è necessario il tosaerba
  4.     La pulizia è semplice
  5.     Non richiede molta manutenzione
  6.     Non viene attaccata dai parassiti
  7.     Niente pesticidierba artificiale struttura NG pavimenti
  8.     E' bella tutto l'anno
  9.     Nessuna necessità di essere fertilizzato
  10.     Resiste  ai raggi UV e non si secca
  11.     Permette di abbattere lo sporco che entra in casa
 

 Inoltre: 

  •     L'erba artificiale in grado di sopportare anche un utilizzo intenso, con grande calpestio.
  •    Può essere una soluzione ideale nelle case per le vacanze, dove non sia possiible una manutenzione costante del giardino.
  •     E' una soluzione pratica per anziani proprietari di case col giardino, che evitano il lavoro di irrigazione e di tosatura.
  •     La pulizia è facile: può essere anche aspirata o spazzata con una scopa pulita.
  •     I parassiti che normalmente attaccano l'erba non possono mangiare il prato sintetico.
  •     Niente più erbacce, aree inaridite o zone spoglie.
  •     L'erba artificiale evita l'uso di prodotti chimici, pesticidi, antiparassitari o altre sostanze chimiche pericolose.
  •     Riduce drasticamente l'utilizzo di acqua.
  •     Il materiale di cui è composto può essere riciclato.
 
 
 
 
 
  
Prato Sintetico ECO-Frendly
pavimento ecologicoSotto il profilo dell'attenzione alle risolse naturali l'erba sintetica è una soluzione che permette un notevole risparmio idrico e quindi anche di abbassare notevolmente la bolletta dell'acqua. Alcuni studi rilevano che mediamente si utilizza più del 70% dell'acqua per le aree esterne. Ma con i prati sintetici è possibile ridurre l'impatto ambientale, riducendo notevolmente il consumo d'acqua. Una scelta ecologica, oltre che pratica, senza contare che non è necessario neppure eseguire costosi impianti d'irrigazione. In alcuni Stati si stà incentivando l'utilizzo dell'erba sintetica, perchè così si conserva l'acqua. In alcune parti del mondo è vietato irrigare il prato e annafiare i fiori nei periodi di siccità, causa restrizioni sul risparmio idrico. Il prato sintetico in queste realtà è ottimale.
 
Quindi si può giustamente dire che con i prati sintetici si risparmia tempo, acqua e denaro.
 
 
 
 
Attenzione
  1. Come qualsiasi prodotto, anche i prati sintetici per dare il massimo delle performance devono essere comunque di qualità, rispettare le normative di fabbricazione europee e utilizzare filati idonei.   
  2. Filati di scarsa qualità potrebbero avere necessità di disinfezione periodica dagli agenti patogeni. Mentre, uno studio del 2006, suggerisce che su gli odierni filati certificati e controllati,  la vita microbica è meno attiva sull'erba sintetica.
  3.  Un filato di bassa qualità può causare fastidiose abrasioni causate dall'attrito con la pelle, mentre i filati di terza e quarta generazione eliminano quasi completamente questo rischio.
  4. L'erba artificiale tende a trattenere il calore dal sole e di conseguenza ad ammorbidirsi, per cui nella stagione calda potrebbe schiacciarsi maggiormente, ma con i filati Memory questo problema non esiste perchè sono altamente elastici.
  5. Nella stagione più calda e nelle zone in cui d'estate le temperature sono molto elevate, è possiible bagnare di tanto in tanto l'erba per abbassare la temperatura dello stelo e dare una sensazione di refrigerio e maggiore freschezza. 

 

 

tre tipi di prato sintetico

 

 
 
 
 
Tecologie utilizzate nei diversi filati
Nei dettagli di ogni prodotto sono specificate le tecnologie utilizzate:
 

lungavita        MORBIDEZZA      BSRecupero       mr maxrecupero    superdrenaggio      trattamento antibatterico    


Lungavita:
Tutte le fibre di Fashion, in qualsiasi spessore, utilizzano la tecnologia LungaVita, che rende lo stelo maggiormente resistente nel tempo e mantiene il colore più nitido.

SM Morbidezza: 
Questa tecnologia è stata messa a punto per aumentare il grado di morbidezza e poter raggiungere un’eccezionale sofficità delle fibre, senza perdere in performances.  Permette di avere un grande senso di comfort al tocco e  durante il camminamento.

BS Recupero e MR 100% Recupero:  
Effetto memoria dello stelo, in una combinazione tra forma e fibra che permette di avere un recupero ottimale.  Il recupero dallo schiacciamento è facile e veloce.  MR è uno step successivo di questa tecnologia, con un sistema di massimo recupero del singolo stelo
Superdrenaggio:  
E’ un sistema ingegnerizzato che aumenta il potere di drenaggio del liquidi e della sporcizia, che passano sotto al prato e quindi possono essere facilmente eliminati. E’ la tecnologia ideale per chi convive con animali domestici e bambini.
LandScape.Eco: 
Un trattamento antibatterico delle fibre eseguito direttamente in fase di produzione, che rende il prato resistente ai comuni batteri e più pulito.  E’ il trattamento ideale per chi utilizza il prato non solo a livello decorativo, per cui non solo da guardare ma anche da vivere.
 
 
 
 
 logo2012
.
Tutti i Prati Sintetici da  7 a 55 millimetri

 

ST

ST

SPESSORE 6\7 mm.
COLORE VERDE BRILLANTE
STELO CORTO
ECONOMICO

Read more

ERBA

ERBA

SPESSORE 11 mm.
COLORE VERDE
STELO BASSO E PIUTTOSTO RIGIDO
ALTEZZA OMOGENEA
ASPETTO TIPO MANTO D'ERBA APPENA TAGLIATA
MOLTO RESISTENTE AL CAPESTIO E ALLO SCHIACCIAMENTO

Read more

T36-17t

T36-17t

SPESSORE 17 mm.
COLORE VERDE BRILLANTE
STELO RIGIDO MOLTO RESISTENTE
ASPETTO TIPO PRATO APPENA TAGLIATO
ALTEZZA OMOGENEA
ELEVATA RESISTENZA A CALPESTIO
ELAVATA RESISTENZA ALLO SCHIACCIAMENTO
ADATTO ANCHE PER CAMPI DA TENNIS

Read more

FASHION 15

FASHION 15

SPESSORE 15 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO
STELI BICOLORE IN DUE TONALITA' DI VERDE
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
ADFATTO PER CALPESTIO FREQUENTE
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2
FASHION 20

FASHION 20

SPESSORE 20 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO SOFT
STELI IN TONALITA' DI VERDE CHIARO
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
MORBIDO E RESILIENTE
MOLTO LUMINOSO
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2

Read more

FASHION 25

FASHION 25

SPESSORE 25 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO
STELI VERDE INTENSO
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
EFFETTO MEMORIA E MAXIDRENAGGIO
ANTIBATTERICO
PETS-FRIENDLY
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2

Read more

FASHION 30

FASHION 30

SPESSORE 30 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO
STELI IN DUE TONALITA' DI VERDE
CON RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
MORBIDO CON EFFETTO MEMORIA
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2

Read more

FASHION 35

FASHION 35

SPESSORE 35 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO
STELI IN DUE TONALITA' DI VERDE
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
OTTIMO EFFETTO MEMORIA 100%
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2

Read more

FASHION 38

FASHION 38

SPESSORE 38 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO SOFT + NERVATURA
STELI VERDI SOTTILI E MORBIDI
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
EFFETTO COMFORT
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2
ASPETTO MOLTO RICCO E RIGOGLIOSO

Read more

FASHION 40

FASHION 40

SPESSORE 40 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO
STELI BRILLANTI IN VARIE TOANLITA' DI VERDE
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
EFFETTO MEMORIA
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2
ASPETTO RICCO, RIGOGLIOSO, DI GANDE IMPATTO ESTETICO
2803 GR.\MQ

Read more

FASHION 50

FASHION 50

SPESSORE 50 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO LARGO
STELI IN VARIE TONALITA' DI VERDE
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
EFFETTO COMFORT
ASPETTO ERBA BICOLORE
3600 GR.\MQ

Read more

A 55

A 55

SPESSORE 55 mm.
TIPOLOGIA STELO MONOFILO
STELI IN VARIE TONALITA' DI VERDE
RICCIO COLORE NOCCIOLA
STRUTTURATO A DUE ALTEZZE
EFFETTO EXTRASOFT CON MEMORIA
REAZIONE AL FUOCO: CLASSE 2
E' IL PIU' BEL PRATO ESISTENTE
MORBIDEZZA ASSOLUTA
18.900 PUNTI PER METRO QUADRATO
TECNOLOGIA: LUNGAVITA + SM + BS

Read more

PETS

PETS

SPESSORI 25 e 35 mm.
ALTAMENTE DRENANTE
STELI MOLTO RESISTENTI
SOFFICE E MORBIDO
ANTIBATTERICO
EFFETTO MEMORIA
TECNOLOGIE:
LV + SM + BS + SUPERDRENAGGIO + LANSCAPE.ECO

Read more

 

 

CATALOGO PRATI SINTETICIcatalogo prati sintetici

Scarica e apri in catalogo dei prati sintetici da 7 a 55 mm. di spessore. Scopri che sono realizzati in telaio “Tufted” con filati selezionati, in polietilene e polipropilene, idrorepellenti e tecnologicamente all’avanguardia, che sono arricchiti da sistemi che li rendono resistenti e da lavorazioni che le esaltano  le performances.

Sono la  giusta soluzione arredativa per la creazione di zone verdi.Il supporto in lattice drenante, li rende  adatti anche per terrazze, bordi piscina, gazebo, rotonde stradali, spazi estivi di locali pubblici oltre la posa direttamente su terreno. La linea di prati sintetici Fashion è adatta anche per spazi interni in quanto certificati reazione al fuoco classe 2.   Sono in grado di soddisfare tutte le esigenze, a  partire dall'economico di qualità,... fino  al top dei prati sintetici, il più bello, morbido e confortevole, con un grado di morbidezza che ha del sorprendente.            

pdf dowload

      APRI IN CATALOGO DEI PRATI SINTETICI IN PDF 

        

 

 


prato sintetico certificato Scheda tecnica e certificazioni sottolineano la qualità di un prodotto. Sono una certezza di affidabilità, professionalità e conoscenza. Per poter avere le certificazioni un prodotto viene sottoposto a più controlli. I prati sintetici che proponiamo (come tutti i prodotti che fanno parte della nostra linea Safe&Eco)  dalla selezione delle  materie prime, al controllo delle fasi di lavorazione, fino a giungere ad avere un manto erboso sono controllati perchè siano in grado di passare i test di laboratorio d'analisi  e verifica dei principali organismi di controllo nazionale e internazionale
 
Anche per quando riguarda i prati ad uso sportivo: come calcio, rugby, hockey, o da tennis, sono accreditamenti dalle maggiori istituzioni UEFA, FIFA, ITF, RFU, o FIH
 
   
  

 

 

   

INFORMAZIONI SULLA POSA IN OPERA
DEL PRATO SINTETICO
La posa in opera è differente a seconda dell'utilizzo e del tipo di fondo:
 
  •     sportivo
  •     decorativo
  •     fondo duro e compatto (tipo cemento)
  •     terreno
  
Istruzioni generali: 
  1.     Assicurarsi che tutte le superfici da coprire siano stabili e compatte.
  2.     Per la posa su superfici dure (es: cemento) occorre verificare anche la planarità.
  3.     Per la posa su terreno verificare che non siano presenti buche, nel caso occorre riempirle.
  4.     Si consiglia di tagliare il prato sintetico dal rovescio.
  5.     Verificare sempre prima, della posa, come si vuole posizionare il prato.
 
Posa strandard del prato sintetico
in appoggio mediante nastro di giunzione
Occorrente:  
  •     Colla bicomponente
  •     Cutter
  •     Spatola a denti fini
  •     Nastro di giunzione 
 
Prima di tutto:
Assicurarsi che tutte le superfici da coprire siano piane e stabili.
Controllare che tutte le bonifiche necessarie al sottosuolo siano state eseguite.
Verificare il senso di posa del prato sintetico.
 
Procedimento: 
  1.     Srotolare la prima striscia di erba sintetica, posizionarla e allinearla e quindi tagliare la lunghezza desiderata.
  2.     Srotolare la seconda striscia di prato sintetico, tagliarla nella lunghezza desiderata e posizionarla  di fianco alla prima, verificando che i due lati combacino tra loro e non ci sia spazio tra un telo e l'altro.
  3.     Aprire i lati dei due teli posizionati, di modo che si crei una apertura di dimensioni adeguate per posizionare il nastro di giunzione.
  4.     Se il mando d'erba ha le cimose occore refilarle tagliandole in soprapposizione.
  5.     Sulla striscia di giunzione stendete l'apposito adesivo, con la spatola a denti fini. La quantità di colla è determinata dai denti della spatola, in ogni caso deve essere spessa circa 3 mm. e larga 10-15 cm.
  6.     Ora le prime due strisce di prato sono pronte per essere unite.  Richiudere i lati, prestando attenzione che combacino tra loro, e pressare bene il fondo del prato sintetico al nastro di giunzione. Questo garantisce la buona tenuta delle giunzioni stesse.
  7.     Procedere così per ogni striscia di erba sintetica.
  8.     Alla fine della posa di tutte le strisce di erba, verificare che le giunzioni si siano incollate bene, in caso contrario aggiungere colla ove necessario.
  9.     Sul perimetro talgiare il telo in eccesso ed eventualmente fissarlo ove e se necessario
  10.     Pulire i residui con un normale aspirapolvere

 

prato sintetico nanni giancarlo rotoloPosa incollata del prato sintetico
su piastrelle e superfici dure
Il prato sintetico potrà essere posato mediante colla bicomponente, posizionata ai lati o sul perimetro. In questo caso occorre fare particolare attenzione che il telo di prato sintetico sia ben steso.  Se si preferisce un ancoraggio totale,  si provvederà a incollare tutto il telo, tenendo però presente che questa è una posa definitiva. In futuro, se si vorrà procedere alla rimozione, occorrerà procedere con la raschiatura.

 

Prato Sportivo
prato sintetico posa2
In caso di Erba Sintetica ad uso sportivo, con presenza di cimosa ai lati, i due teli devono essere tagliati in sovrapposizione: accostare i due teli e posizionarli uno sopra all'altro, in modo che il prato risulti sovrapposto e tagliare contemporaneamente i due teli facendo in modo d'eliminare completamente le cimose.
 
 
 
Ancoraggio del prato sintetico mediante listelli
Nei parchi gioco o nei campi sportivi si consiglia di ancorare il prato sintetico al terreno, mediante listelli di legno fissati sul perimetro del suolo. Questo tipo di psoa permette di avere un certo gradi di elasticità. In questo caso per la realizzazione si consiglia di avvalersi di personale competente, essendo una tipologia di posa professionale.
 
 
 
Posa in appoggio
Se si desidera semplicemente appoggiare il prato sintetico sul terreno, anche in modo da poterlo facilmente togliere successivamente, si tratta di eseguire un montaggio temporaneo (solo ad uso decorativo). In questo caso è consigliabile fissare i teli al terreno, mediante piccoli picchetti a forcella. Su pavimenti duri è consigliabile fissare soprattutto il perimetro, con fioriere,  sassi decorativi o comunque dei pesi che impediscano al telo di sollevarsi in caso di forte vento.  Un'altro metodo può essere il formare una struttura perimetrale di ancoraggio, dove fissare il prato in tensione. Se la superficie da coprire è maggiore della larghezza del telo, naturalmente occorre posare più teli affiancati. In questo caso, per formare un unico tappeto, si può utilizzare la banda di giunzione. La banda di giunzione si incolla sul retro dei teli e permette di unire i vari teli tra loro.
  
 
Pulizia periodica
Se le superfici sono limitate si può utilizzare un comune aspirapolvere (a prato asciutto) per rimuovere foglie e lo sporco superficiale e un getto d'acqua fredda per lavarlo. Per superfici importanti può essere utilizzata  una idropulitrice. Il prodotto è drenante, per facilitare lo scivolamento dell'acqua, anche piovana, pertanto non è necessario asciugarlo. 
 
 
 

Forse potrebbe interessare anche:
 
 
Torna all'inizio di: 
logo footer  NANNI GIANCARLO & C.

 Via Loredano Bizzarri 1 a\b
Zona Ind. Bargellino
40012 Calderara di Reno (BO)
TEL. (+39) 051.728832
FAX (+39) 051.727063 
 
P.IVA 01630431201
C.F.   04175810375
© Tutti i diritti riservati 

ORARI


Dal Lunedì al Venerdì:
08.30–12:30 
14.00–18:00
Sabato e Domenica: chiuso
Domande? Scrivete una mail
 email ico
Rispondiamo velocemente a richieste tecniche e commerciali

MAPPA

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.