FIBRA DI VETRO PER LE PARETI
 Il vetro è un materiale che tutti conosciamo e riteniamo normalmente fragile. Invece, quando il vetro viene trattato per ricavarne del filato, a diametro inferiore al decimo di millimetro, perde la sua caratteristica fragilità per divenire un materiale ad elevata resistenzaLe fibre di vetro, per le loro particolari caratteristiche tecniche, sono infatti largamente utilizzate in campo aerospaziale, nautico, automobilistico e anche nel campo dell'edilizia e del design d'interni, perchè i rivestimenti per pareti in FIBRA DI VETRO, sono resistentissimi alle tensioni, agli urti, agli sfregamenti, all'abrasione, in quanto possiedono una notevole resistenza meccanica.  La sua alta resistenza è provata anche dal fatto che, nel campo dell'ingegneria civile, le fibre di vetro sono impiegate da molto tempo nella realizzazione di manufatti in fibrocemento. Il rivestimento murale in fibra di vetro tessuta è in grado di rivestire molteplici tipologie di supporto e può risolvere problemi relativi ad intonaci irregolari, ruvidi o cavillati. 
 
I rivestimenti per pareti in fibra di vetro sono disponibili in varie tipologie di struttura: tela gande, media, stretta,  spina di pesce, riquadri, diagonale, rombi.. Sono di colore bianco, da tinteggiare come si desidera.  La fibra di vetro per pareti è incombustibile, quindi è un rivestimento particolarmente adatto per locali pubblici, e per le applicazioni in ambienti dove ci sia necessità di materiali sicuri e certificati contro il fuoco. Le attuali normative in materia di reazione al fuoco sono molto precise, e la fobra di vetro è certificata da specifico laboratorio autorizzato dal Ministero degli Interni.   Il tessuto in fibra di vetro è pratico e durevole nel tempo, può essere tinteggiato più volte, è adatto ad ogni ambiente e dona un gradevole aspetto estetico offrendo una valida alternativa ai rivestimenti murali tradizionali.
 
Un nuovo concetto
Quarzo su fibra di vetro e tre disegni su TNT. Un concetto nuovo e differente che è una rivoluzione nella storia dei rivestimenti verniciabili. Incollato al muro e tinteggiato con un prodotto acrilico dona alla parete uno straordinario effetto di colore, tono su tono: è Parkour un rivestimento che offre soluzioni tecniche e decorative, ottimo per la protezione dei muri contro le fessurazioni e la resistenza all'abrasione.  È una proposta valida sia per gli ambienti residenziali che per quelli contract che esigono libertà di ispirazione, eleganza , forza espressiva, ma anche di semplicità e rapidità di posa, funzionalità e durabilità nel tempo.   Per l'abitativo è un ottima soluzione per ristrutturare vecchi intonaci e muri che necessitano di risanamento. Per gli ambienti pubblici è una eccellente risposta a diverse esigenze: igienico, durevole, non nocivo alla salute, non propaga fuoco e non rilascia sostanze volatili in caso di incendio.
 
 
IMPIEGO E CARATTERISTICHE
  • Decorazione e protezione delle superfici murarie
  • Eccellente resistenza ai colpi e all'abrasione
  • Ecologico, antibatterico, anti fessure
COMPOSIZIONE E CONFEZIONI
 
    Tessuto di fibra di vetro e minute particelle di quarzo
    Bali, Parkour, Seaweeds, Kilim, Spectrum, Mosaic, Espace, Kaleidoscope
    Peso: da 200 a 400 g/m² secondo disegno
    Confezione: rolli 25,00 x 1,00 m. 25,00 m² (±3%)
    Resistenza al fuoco: B s1, d0
 
    Tessuto non tessuto in poliestere perforato
    Sequence, Labyrint, Twist
    Peso: da 300 a 350 g/m² secondo disegno
    Confezione: rolli 25,00 x 0,94 m. 23,50 m² (±3%)
 
40350 bottone info

 


        Istruzioni di posa


 
1) AVVERTENZE
Controllare il prodotto prima dell'applicazione, eventuali difetti dovranno essere tempestivamente segnalati mentre la continuazione dei lavori di posa implica l'accettazione del prodotto. La superficie dei rivestimenti perforati presenta piccoli segni scuri, caratteristica tecnica propria del processo di produzione. Questi segni vengono completamente coperti dalla tinteggiatura 
 
2) PREPARAZIONE DEL SOTTOFONDO
Le superfici devono essere asciutte, pulite e stabili
Rimuovere le vecchie tappezzerie che potrebbero distaccarsi
Per superfici particolarmente assorbenti, dare una mano di fondo con adesivo GAVADES diluito con il 50% di acqua
 
3) INCOLLAGGIO
Per preparare i teli , consigliamo sempre di verificare prima se il decoro ha un rapporto, perchè inq uesto caso è necessario tenerne conto nel taglio. In ogni caso è sempre meglio abbondare di circa 5-10 cm. rispetto l'altezza della parete. Preparare il collante specifico, secondo le istruzioni del produttore del collante stesso e stendere uniformemente, con apposito rullo.
Applicare il tessuto e pressare con l'apposita spatola, procedendo dal centro verso i bordi, facendo attenzione di espellere eventuali bolle d'aria e garantire una perfetta aderenza. I teli vanno accostati, senza soprapporli. Le eccedenze vanno refilate con un cutter.
 
4) FINITURE E TINTEGGIATURA FINALE
Prima di procedere con la tinteggiatura, occorre verificare la eprfetta asciugature del rivestimento. Occorrono due mani di tinteggiatura. È consigliabile usare pitture acriliche satinate, lucide, opache, metallizzate. Per gli articoli SEQUENCE, LABIRINTH e TWIST: una volta terminata la tinteggiatura ripassare con un rullo a pelo corto tutta la superficie per omogeneizzare il risultato. Opportune scelte cromatiche e diverse tecniche di finitura offrono un'ampia gamma di effetti decorativi che ben si armonizzano in qualsiasi ambientazione.
 
 
 

 

logo footer  NANNI GIANCARLO & C.

 Via Loredano Bizzarri 1 a\b
Zona Ind. Bargellino
40012 Calderara di Reno (BO)
TEL. (+39) 051.728832
FAX (+39) 051.727063 
 
P.IVA 01630431201
C.F.   04175810375
© Tutti i diritti riservati 

ORARI


Dal Lunedì al Venerdì:
08.30–12:30 
14.00–18:00
Sabato e Domenica: chiuso
Domande? Scrivete una mail
 email ico
Rispondiamo velocemente a richieste tecniche e commerciali

MAPPA

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.