carta da parati  = AMBIENTI ARMONIOSI
 
Rivestire le pareti con la Carta da Parati è una scelta raffinata, perchè armonizza l'insieme di un ambiente e arricchisce la percezione di piacevolezza e accoglienza. La CARTA DA PARATI ha origini molto antiche, anche se in Italia trova la sua massima espessione negli anni  '60, come articolo per veri 'amanti' della decorazione degli interni. Oggi è un rivestimento murale che offre un'infinità di scelta,  per dare spazio al buongusto e all'inventiva.   Vediamo di approfondire...
 
Le tecnologie hanno fatto un notevole balzo in avanti anche in questo settore, nella stampa e nell'estetica. Si sono sviluppate una varietà immensa di tipologie di carte da parati: vinilica che si smacchia ad alcool,  lavorate in rilievo con effetti strutturati, espansii con potere coibentante, sottofondi in TNT, decori a registro,  stampe in tecnologia digitale, carta da parati glitterate,  cartte da parati  materiche in paglia, cotone, seta, viscosa oppure molto tecniche come la fibra di vetro, fino ai rivestimenti murali con effetti tridimensionali. Un infinità di possibilità e di materiali per poter veramente inventare l'atmosfera di un ambiente, sia per la casa che per i luoghi professionali.  Si, perchè la carta da parati non è solo un ottima soluzione per gli hotel, sono indicate anche per uffici, negozi e ambienti dove ci cerca un design d'interni piacevole. Esisotono infatti molte carte da parati con certificazione antifiamma.
 
 
VALORIZZA  L'AMBIENTE
Una bella tappezzeria murale scelta con cura, arreda e personalizza a tal punto che è in grado di valorizzare tutto l'ambiente, anche con un mobilio di scarso impatto. La carta da parati rende l'ambiente armonico e ha la capacità di creare bellissimi effetti estetici.  Utilizzando la carta da parati per arredare le pareti, non servirà più investire grandi somme per acquistare un arredamento costoso, al fine di rendere l'ambiente un luogo di gusto e design. Una carta da parati adeguata è in grado di valorizzare e armonizzare  tutto l'insieme, permettendo di creare ambienti molto personali, che si presentano con gusto e stile,  contenendo i costi e l'investimento globale.  Non solo, una bella carta da parati può rinnovare un vecchio arredamento, dando l'impressione di aver cambiato tutto l'ambiente.
 
 
GUSTO E PRATICITÀ
La carta da parati è l'espressione del gusto arredativo che si esprime sulle superfici, dando vita ad ad atmosfere. Però, la carta da parati è anche un prodotto tecnico,  che offre molti vantaggi.  Il principale probabilmente è di poter avere belle pareti, per moltissimi anni.  Perchè, se la carta da parati è di buona qualità (ed è montata bene), non ci sarà la necessità di rinnovarla per molto, molto tempo. Di solito se la carta da parati è scelta con attenzione, la si cambia più per variare l'estetica dell'ambiente, che per reale necessità.  Inoltre l' esperienza diretta di chi vive in ambienti con carta da parati, è di avere meno polvere in sospensione nell'aria.
 
Un idea da sfatare è anche quella che ogni tanto si sente dire: "non fa respirare le pareti!"  Le pareti tappezzate traspirano come quelle tinteggiate a tempera, lavabile o tirata a scagliola.   

Carta da parati NG Distribuzione

 
UNA SCELTA MOLTO VASTA
Esistono moltissime varietà di carte da parati e ci si può veramente sbizzarrire nel sceglierla. Normalmente si preferisce la carta da parati vinilica perchè è un prodotto molto pratico da pulire e da smacchiare, anche nel caso di bambini che lasciano le impronte sulla  superficie.
Esistono però anche altre possibilità, come le carte lavabili, le carte in paglia giapponese, i tessuti murali supportati su carta, i sugheri e le sete.  Sono tipologie di rivestimento più particolari, scelte di pregio che creano un ambiente esclusivo. I tessuti sono da sempre i più ricercati e preziosi rivestimenti murali. Abituati a vederli in castelli e ville,  nel corso del tempo si sono evoluti. Oggi, anche se continuano ad essere rivestimenti di lusso, hanno trattamenti e supporti per rendere la posa in opera più veloce, i filati sono tecnologicamente avanzati, quindi più facilmente lavabili, resistenti e pratici.
 
 
PULIRE LA CARTA DA PARATI VINILICA
Parlando sempre di prodotti di qualità, la carta da parati vinilica non richiede interventi particolari. Sostanzialmente la manutenzione non è diversa da quella che si fa normalmente per una parete tinteggiata, con la differenza che con la carta da parati non è più necessario tinteggiature strato su strato. Si potrà dire basta con gli ambienti messi sottosopra per poter tenere pulite le pareti, perchè è sufficiente passare ogni tanto un panno pulito e asciutto sulle pareti, per rimuovere l'eventuale polvere che si deposita.  Per le eventuali macchie la maggior parte di  volte è sufficiente uno straccio inumidito iin una miscela di acqua e detergente neutro. Non bisogna mai bagnare troppo la carta da parati e neppure strofinare energicamente. La maggior parte delle nostre collezioni di carta da parati sono smacchiabili anche con alcool.
 
 
 
 
 
Alcuni consigli per la posa in opera della Carta da parati
 
1) Una buona preparazione della parete assicura un buon risultato: La superficie deve essere liscia, pulita e priva di eventuali residui. Vecchi rivestimenti non idonei per fare da sottofondo devono essere rimossi. Le irregolarità devono essere levigate.
 
2) Controllare sempre questi quattro punti: il verso dei teli, la sequenza dei teli, se il disegno ha un rapporto (ogni quanto si ripete)  e la tipologia del supporto. Sono 4 aspetti  molto  importanti!
Il verso dei teli è fondamentale. Occorre evitare di girare il telo dalla parte sbagliata anche in un rivestimento a tinta unita, infatti la rifrazione della luce di un telo sottosopra, sarà differente e quindi sembrerà di avere un telo difettoso, mentre è solo posato girato.
La sequenza deve essere mantenuta corretta nei parati decorati, per cui il decoro deve combaciare e mantenere la sua continuità e per fare questo occorre verificare il rapporto del decoro, cioè ogni quanti cm. il disegno si ripete, che è una informazione contenuta in ogni confezione.
La tipologia del supporto determina i metodi  e i tempi di incollaggio, pertanto è importante sapere se si tratta di un parato in carta lavabile, in vinilico, in TNT... per poter utilizzare la colla giusta e il metodo di incollaggio idoneo.
 
3) Per la preparazione della colla seguire sempre le istruzioni del fabbricante, che sono riportate su ogni confezione, questo permette di avere la migliore resistenza di ancoraggio anche nel tempo, è consigliabile comunque saggiare anche l'assorbenza della parete, per capire se è necessaria una colla più forte dello standard o rinforzata.
 
4) Prima di procedere con la posa verificare di avere tutti gli attrezzi necessari e non rinunciare mai ad utilizzare un filo a piombo per verificare la verticalità dei teli.  Si può fare anche autonomamente con un peso legato ad un filo di lana.
 
5) Posare la carta da parati è un arte. Per avere il massimo della resa occorre trattare il rivestimento nel modo giusto. Per esempio per la posa della carta da parati lavabile e la carta vinilica, prima è sempre meglio preparare la parete, stendendo una mano di 'imprimitura' da eseguire con la colla diluita (le istruzioni sono sempre sulle confezioni di colla). Poi si incollano i teli da posare uno ad uno, sul retro e si attendono alcuni minuti prima di attaccare il telo alla parete. Mentre per i rivestimenti con supporto in TNT (tessuto non tessuto) è prassi stendere la colla direttamente a parete.  Le fotografie murali su carta invece vanno incollate sul retro e posate subito, senza attendere.
 
Queste sono alcune informazioni  generali, che è meglio conoscere per posare un rivestimento che durerà tanti anni e darà moltissime soddisfazioni. Per eseguire un perfetta messa in opera è sempre consigliabile seguire le istruzioni dettagliate fornite dal fabbricante. Un bravo professionista è veramente un 'artista delle pareti'
 
87109
 
 
 
 
 
 
 
IL COLORE
La scelta del colore è fondamentale per armonizzare. Un colore sbagliato altera l'armonia e anche l'arredamento di un ambiente, un colore giusto può invece valorizzare e dare risalto a tutto l'insieme. I toni dei verdi, degli azzurri, il pavone chiaro, il turchese, l'avorio e il salmone sono particolarmente rilassanti, per cui adatti per camere da letto e salotti. I toni del rosso e del giallo sono energizzanti.  Si possono comunque coordinare le carte da parati anche in diverse tonalità per mettere in evidenza una parete o un angolo. E' possibile giocare con vari abbinamenti per kovimentare l'ambiente e personalizzarlo. Creare abbinamenti anche senza avere una grande  esperienza nel campo dell'architettura e del design d'interni è piuttostofacile, perchè attualmente quasi tutte le collezioni in carta da parati offrono già molti suggerimenti. Tuttavia è possiible ideanre di nuove e suggestive,  creando qualcosa di molto personale.
 
 
IL DISEGNO
Il decoro è una scelta personale e l'offerta è molto ampia. Affidarsi ad un professionista può aiutare a scegliere, sopratutto in modo che lo stile e il colore si armonizzi con l'ambiente. Le righe verticali vanno molto bene in caso di soffitti bassi, ma non è la scelta adatta se la camera è stretta e piccola, in questo caso è meglio orientarsi verso righe orizzontali, che visivamente allungano le pareti, meglio se piuttosto grosse con colori tenui. Disegni grandi vanno bene per ambienti grandi o per mettere in evidenza nicchie, colonne, angoli particolari o una parete.  I disegni piccoli vanno sempre bene,  soprattutto sono adatti per ambienti piccoli e  ambienti irregolari.
 
 
SIMBOLI
Sono il risultato di un appassionante ed impegnativo lavoro da parte delle aziende che hanno investito in termini di ricerca, tecnologia, ambiente e creatività, in collaborazione con i vari Istituti per la tutela e la certificazione, tra cui l'Istituto dell'Ambiente e Centro Comune di Ricerca Euratom di Varese. Il sistema di controllo qualità, non è obbligatorio, ma chi desidera sottoporre i propri rivestimenti murali al controllo qualità, deve sottoporli ad una serie di test effettuati da laboratori internazionalmente riconosciuti. Inoltre ogni fabbricante ha l'obbligo di verificare il mantenimento, nel tempo, degli standard qualitativi, anche in termini di lavabilità, solidità alla luce e di controllo dimensionale.
 
Info carta parati1Info carta parati2
 
 
 
 
logo footer  NANNI GIANCARLO & C.

 Via Loredano Bizzarri 1 a\b
Zona Ind. Bargellino
40012 Calderara di Reno (BO)
TEL. (+39) 051.728832
FAX (+39) 051.727063 
 
P.IVA 01630431201
C.F.   04175810375
© Tutti i diritti riservati 

ORARI


Dal Lunedì al Venerdì:
08.30–12:30 
14.00–18:00
Sabato e Domenica: chiuso
Domande? Scrivete una mail
 email ico
Rispondiamo velocemente a richieste tecniche e commerciali

MAPPA

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.